Come Arredare l'Ufficio - Idee e Suggerimenti

Pochi sanno che al pericolo delle "polveri sottili" non ci si espone solo camminando per strada ma a volte anche stando seduti semplicemente alla propria scrivania.

Le polveri di toner emesse dalle stampanti con tecnologia laser e dalle fotocopiatrici possono causare disturbi soprattutto nei soggetti con mucose ipersensibili nelle vie respiratorie superiori e inferiori.

Sicuramente i grandi uffici si affidano a imprese esterne che professionalmente svolgono le pulizie in maniera impeccabile. Esiste però un folto gruppo di professionisti e piccole aziende che preferisce il "fai da te" e visto che la domanda mi viene rivolta spesso voglio dare il mio contributo a chiarire i dubbi sull'argomento.

E' visione comune considerare l'acquisto di nuovi arredi per il proprio ufficio come un costo spesso oneroso. Come tutti i costi in un azienda e' premura dell' imprenditore cercare di ridurli al minimo e da qui il proliferare di sempre piu' realta' che producono arredi e sedute molto economici dove la qualita' e l'immagine segue di pari passo il loro costo.

La prima grande distinzione fra gli arredi da ufficio e' tra la categoria direzionali e operativi.

Per arredi direzionali si intende quelle linee di arredo con un marcato accento sull'aspetto. Hanno forti spessori mostrando linee imponenti oppure hanno un design particolare.

L'uso del colore influisce il nostro modo di vivere l'ufficio. Perfino la percezione del calore e' influenzata dalle tonalita' presenti nell'ambiente di lavoro. Ecco perche' soprattutto dove la creativita' deve essere stimolata la presenza o meno di determinati colori puo' aiutarci a rendere il posto di lavoro piu' funzionala.

Il bianco negli ultimi anni e' considerato un colore di tendenza e molte aziende hanno a catalogo una o piu' collezioni dove e' possibile trovare questo colore. Bisogna pero' fare attenzione alle limitazioni che esso comporta. Infatti bisogna capire da chi dovra' essere usata la postazione di lavoro.