Scrivania ordinata o disordinata? Riflesso della tua creativita’

L’ordine nell’ambiente del lavoro è uno dei fattori principali che contribuiscono ad una buona produttività. Il disordine infatti ha conseguenze negative sul rendimento del personale, così come i pettegolezzi e l’organizzazione della propria vita privata durante l’orario d’ufficio. Almeno questo è ciò che si pensava fino a poco tempo fa.

Lo studio di Kathleen Vohs: non è Caos, è Creatività!

Un nuovo studio condotto da Kathleen Vohs della University of Minnesota ha dimostrato che anche una scrivania disordinata può avere i suoi vantaggi: libera infatti la creatività.

Lo studio, pubblicato sull’autorevole rivista Psychological Science, ha dimostrato che, se da un lato le persone che mantengono la propria scrivania ordinata e pulita sono più inclini ad essere generose e fedeli, dall’altro lato le persone con una scrivania disordinata sono più intelligenti e creative.

Pensateci dunque due volte prima di etichettare il vostro collega disordinato oltre misura come un buono a nulla, perché magari nascosta tra le sue mille scartoffie e documenti sparsi ovunque potrebbe essere celata un’idea rivoluzionaria e innovativa allo stile di Albert Einstein.

Proprio Einstein, uno degli scienziati più famosi di tutti i tempi, annaspava neldisordine, ma questo non gli impedì di sviluppare idee rivoluzionarie che hanno cambiato per sempre il corso della storia dell’umanità.

Anzi uno dei motti di Einstein era proprio:
Se una scrivania disordinata indica una mente disordinata, che cosa indica una scrivania vuota?

Lo studio dell’Università del Minnesota ha sottoposto ai partecipanti alcuni questionari da compilare in ufficio. Alcuni hanno svolto il questionario in un ufficio pulito e con una scrivania ordinata, altri in una stanza in disordine e su di una scrivania stracolma di scartoffie.

Offerta Scrivania Direzionale da Ufficio Twist

Prezzo listino: € 700,00

Prezzo in offerta: € 350,00 + iva

I risultati dei vari test condotti in seguito hanno mostrato come le persone che hanno avuto a che fare con scrivanie disordinate di fronte a una libera scelta hanno dato prova di maggiore creatività e di voglia di sperimentare qualcosa di nuovo. Al contrario l’ordine e la pulizia inducono ad essere più generosi, più conformisti e fedeli, più attenti ad una sana alimentazione e più buoni in generale.

Secondo i ricercatori, questi risultati vanno collegati alla voglia di andare al di là dalle regole e delle convenzioni che un ambiente disordinato stimola nelle persone. Ma in molti casi le multinazionali impongono regolamenti interni piuttosto rigidi riguardo all’ordine.

Scrivanie Disordinate o Scrivanie Ordinate? Ognuna ha i suoi vantaggi

Quale delle due alternative renderà dunque migliore la produttività? Si può concludere che, quando si tratta di sviluppare un progetto o prodotto, la creatività e la capacità di andare fuori dagli schemi nella prima fase di progettazione e brain-storming sia molto importante, se non decisiva. E quindi magari in questi casi è bene lasciarsi andare e non stare troppo attenti all’ordine.

Mentre ordinare la propria scrivania vuole dire anche programmare il proprio lavoro, per cui questo processo può risultare molto utile nella successiva fase di sviluppo e pianificazione.

Ad ognuno la sua scrivania, ordinata o disordinata che sia!

Se desideri maggiori informazioni sulle nostre soluzioni per scrivanie da ufiicio contattaci chiamando il nostro reparto commerciale o inviando una email