Come Arredare l'Ufficio - Idee e Suggerimenti

Quando parliamo di ufficio non possono che venirci in mente scrivanie sommerse da faldoni, pile di documenti e scartoffie, e lavoratori indaffarati. L’ufficio, specialmente quello delle grandi aziende, è spesso un ambiente frenetico, in cui il tempo sembra scorrere più velocemente.

 

L'organizzazione dell'ambiente di lavoro, specialmente se si tratta di un open space, richiede sempre di più la capacità di creare luoghi facilmente fruibili, piacevoli da vivere e ben strutturati per rispondere ad esigenze pratiche. La priorità è quella di ottenere spazi funzionali senza nulla togliere all'estetica e all'eleganza. Il vetro LCD, grazie alla sua versatilità, si dimostra una risposta davvero efficace a queste esigenze.

Lo stile industriale (o industrial) fa pensare immediatamente ad ambientazioni grezze, al legno, al metallo, agli spazi ampi e alle mattonelle a vista.
E' una soluzione di arredo da ufficio raffinata, calda e accogliente, carica di fascino e personalità. Indubbiamente originale e creativa ma certamente non adatta a tutti gli ambienti.

Come sappiamo, la scrivania è uno dei principali elementi di arredo all'interno dell'ufficio. E lo è sia perché contribuisce, con il suo design, i materiali e i colori, a definire la personalità dello spazio di lavoro; sia perché è la postazione alla quale chi ci lavora trascorre molte ore della giornata e quindi ha la necessità di disporre di un complemento d'arredo che sia funzionale oltre che esteticamente appagante.

 

Le sedie e le poltrone in tessuto sono indubbiamente un importante elemento di arredo per l'ufficio: grazie alla loro versatilità ed eleganza non passano mai di moda. Nell'ambiente di lavoro si trascorrono però molte ore seduti alla propria scrivania e questo inevitabilmente genera sudore, sporco e usura nelle sedie in tessuto.

Uno spazio di lavoro ben progettato ed arredato influisce moltissimo sul benessere di chi ci lavora e quindi su produttività e motivazione. Lo confermano alcune ricerche di Assufficio: le aziende che investono nell’arredo hanno risultati sei volte superiori e aumentano del doppio la redditività rispetto a quelle che non si rinnovano.

Un ambiente luminoso, confortevole, funzionale, con gli spazi ben arredati ed organizzati contribuisce sicuramente a migliorare il comfort e la produttività sul lavoro. Le Pareti Divisorie in Vetro sono una soluzione interessante e versatile per ottimizzare gli spazi, riprogettando l'ambiente di lavoro per separare aree funzionali differenti e renderlo adatto alle esigenze di chi lo utilizza, rinnovandolo anche più volte.

Nato negli anni '90 con le prime dotcom (le startup del mondo digital) nella Silicon Valley e poi esportato in tutto il mondo, l'open space è diventato ben presto quasi un vero e proprio modello di lavoro. Grandi spazi condivisi, luminosi e arredati con stile si accompagnano, nell'immaginario, a modalità di lavoro più innovative e creative tra i colleghi e i team di lavoro.

Nel settore degli arredi per ufficio si incontrano spesso termini che non sono facilmente comprensibili per chi non è del settore.  La maggior parte delle volte si tratta di particolari nomi di mobili o accessori che identificano alcuni tipi di arredi per ufficio: ne sono esempi termini come “scrivania direzionale”, oppure “classificatore” o “parete attrezzata”.